Crea sito

Attirare clienti locali per un negozio  attraverso un blog non è complesso: come tutte le cose richiede però tempo, attenzione, creatività e una certa costanza per arrivare a risultati interessanti. I  risultati attesi sono anche la fidelizzazione dei propri clienti, e la creazione di un rapporto di fiducia.

Questa è la storia di Davide, e del suo negozio di frutta e verdura nel centro storico di una città di medie dimensioni.

Davide subentra ai genitori nella gestione del negozio: ha un piccolo gruppo di clienti fedeli, per lo più gente che abita nelle vicinanze del punto di vendita in una città dove i problemi di parcheggio rendono difficile raggiungerlo in automobile, per questo deve focalizzare le sue vendite su acquisti giornalieri di piccole dimensioni.

 

Davide ha una passione per il cibo e per i prodotti biologici a chilometri zero, ed inizia a sostituire parte della sua merce con questo tipo di offerta, decidendo di raccontare la sua esperienza in un blog. Inoltre, per venire incontro alle esigenze dei suoi clienti locali, offre un servizio di consegna e crea una promozione per chi arriva in bicicletta nel suo negozio.

Per raccontare e promuovere la sua esperienza, Davide decide di raccontarsi in prima persona: crea un blog molto semplice, una pagina Facebook, apre un account Instagram e grazie a questo sito genera un codice QR del proprio blog.

Davide analizza i plus e i minus del suo punto di vendita.

PLUS

  • prodotti biologici e a chilometri zero
  • consegna a domicilio
  • rapporto di fiducia con i clienti locali
  • promozioni per chi si muove in bicicletta

MINUS

  • Difficoltà a raggiungere il punto vendita in automobile
  • Scarsa clientela di passaggio
  • Prodotti a prezzi più alti della media di mercato

Decide che il suo blog parlerà 2 volte alla settimana: un articolo dedicato a un prodotto specifico, che ne racconta la storia, le caratteristiche, i metodi di coltivazione e le scelte, un articolo in cui si spiega come utilizzare il prodotto presentato.

Lentamente i clienti di Davide iniziano a frequentare il blog, a intervenire con domande e dubbi, a proporre soluzioni per la consegna: il pubblico diventa più giovane e smart, assicurando un ricambio generazionale, gli appassionati di bicicletta si riconoscono nell’attenzione specifica che viene loro dedicata.

 

Come ha fidelizzato i suoi clienti locali ?

Davide ha fatto le mosse giuste: parla di quello che conosce (frutta e verdura del mercato a chilometri zero) raccontando la sua esperienza; facendo storytelling coinvolge i suoi clienti nelle motivazioni che sono alla base delle sue scelte;

dimostra la propria competenza, spiegando le ragioni e le passioni che lo spingono a scegliere un prodotto anzichè un altro;

suggerisce e consiglia l’uso dei suoi prodotti attraverso il ricettario;

genera aspettativa: pubblicando due articoli alla settimana ha fatto in maniera che i suoi clienti attendano di leggere la sua storia;

ha creato un circuito virtuoso: dalla pagina Facebook a quella Instagram per arrivare al blog;

offre servizi evoluti che trasformano l’interazione virtuale in interazione reale.

 

Replicare l’esperienza di Davide, per chi scrive un blog professionale, non è complesso: richiede attenzione e richiede soprattutto una valutazione attenta delle proprie capacità e della propria professionalità.

Un mio vecchio mentore diceva che il comunicatore migliore è quello che sa fare “il giro del tavolo”: sedere al posto del suo cliente e comprendere le sue esigenze, il suo punto di vista, le sue necessità trasformandole in proposte e in progetti.