Crea sito

Programmmare il calendario delle uscite del proprio blog significa fare uno sforzo di immaginazione e di organizzazione che va al di là del semplice desiderio di scrivere in rete: si tratta di uno sforzo editoriale che vi darà dei risultati eccezionali e che vi consentirà di trasformare l’attività di scrittura in una disciplina utile.

Partiamo da un presupposto di base: il vostro blog presenta solamente contenuti originali, non aggrega nè ricicla testi e informazioni apparsi in altri siti. Quindi ha le carte in regola per essere un blog di successo.

Qualsiasi sia l’argomento trattato, è bene tener presente alcuni requisiti di fondo perchè il blog abbia successo e diventi uno strumento di promozione, di condivisione e di rapporto:

1 – è necessario che il blog presenti almeno un post alla settimana, anche se il numero ideale sarebbe da 2 a 3;

2 – come detto, devono essere post argomentati, precisi e ben documentati;

3 – se il blog è tematico, ogni post deve essere afferente all’argomento principale: che non significa dimenticare il mondo in favore di un solo argomento, ma scoprire come il mondo può essere letto alla luce dell’argomento che conosciamo meglio.  Ad esempio, se ci occupiamo di viaggi o cucina, non dimenticheremo le festività, i ponti e le stagioni. Se ci occupiamo di artigianato possiamo parlare anche di prodotti etnici o cibi da paesi lontani. Se parliamo di fotografia, possiamo anche divagare descrivendo luoghi o storie.

4 – ci sono appuntamenti irrinunciabili per restare aggiornati: le principali festività, gli appuntamenti sociali del mondo. In questo sito potete avere un piccolo ma efficiente calendario delle più importanti giornate internazionali, per tenervi sempre aggiornati.

Come creare un calendario in maniera semplice

Il sistema con il quale lavoro meglio è un insieme di calendario per mac (esiste anche la versione Windows) e WordPress: semplicemente utilizzo l’agenda del desktop per segnare i giorni di uscita dei post: serve a ricordarmi quando scrivo il giorno in cui uscirà il post, e controllare di averlo predisposto. Preparo così ogni mese la scaletta del blog, inserendo come “nuovo articolo” il titolo, il riassunto e una scaletta di argomenti, la categoria di riferimento e i tag che utilizzerò, oltre a predisporre le immagini relative.

Salvo ogni post in modalità bozza, così non verrà pubblicato ma sarà pronto per essere completato e calendarizzato per l’uscita.

E’ un buon metodo per chi non ha molto tempo da dedicare al proprio blog ma desidera tenerlo aggiornato, perchè può preparare una serie di articoli e pianificarne la pubblicazione senza dover nemmeno essere al computer.